Il Resto del Carlino parla di noi! Leggi l’articolo qui:

[Di Davide Miserendino, Il Resto del Carlino 9/5/2019] Che bello quando, in modo inaspettato, ci si apre davanti agli occhi uno spazio luminoso, moderno e stimolante. Succede in una piccola traversa di Via Emilia Ovest, di fronte a Palazzo Europa e a pochi passi dall’ex cinema Scala. Per l’esattezza ci troviamo in via Gherardi numero 6. Qui ha trovato casa ‘Edera’, un progetto di coworking (e non solo) che mette a disposizione dei professionisti che non hanno una sede fissa di lavoro, spazi attrezzati e ‘connessi’ dove, appunto, lavorare. Tutto è iniziato quando un gruppo di architetti ha deciso di fare squadra per ottimizzare i costi di un ufficio. Una necessità che si è trasformata, come succede spesso, in opportunità. Ci ha detto, in un’intervista pubblicata su queste pagine, Alessandro Serra, tra gli ideatori del progetto: “Più ricchezza c’è, più c’è chiusura”. La necessità di condividere gli spazi “ci ha consentito di aumentare il livello qualitativo del lavoro da un punto di vista psicologico, di servizi e di immagine”. In breve, il vecchio motto ‘l’unione fa la forza’.